Amoris laetitia

AMORIS LAETITIA” – PER ANNUNCIARE LA GIOIA DELL’AMORE

 

Il Centro di studi teologici “Germano Pattaro”, le parrocchie di Carpenedo, San Pantalon e Tolentini, propongono una giornata di studio per coppie e gruppi sposi sull’esortazione apostolica Amoris laetitia

domenica 1 ottobre alle ore 9.30

presso la sala Lux del patronato di Carpenedo (Via S. Donà, 2 - Mestre).

L'incontro sarà dedicat ai capitoli 1 (“Alla luce della Parola”) e 3 (“Lo sguardo rivolto a Gesù: la vocazione della famiglia”), presentati da Mario Dupuis (Fondazione Ca' Edimar - Padova), che li leggerà a partire dall’esperienza di famiglia accogliente che sta conducendo insieme con sua moglie: la Parola di Dio è la fonte alla quale attingere l’identità e la vocazione degli sposi e della famiglia nel disegno di Dio e nella logica dell’amore di Cristo.


 manifestocopppie 2017 1

Leggi tutto...

L'amore nel matrimonio


Prosegue il percorso di lettura dell’Esortazione apostolica “Amoris laetitia” di papa Francesco, proposto dal Centro di studi teologici “Germano Pattaro” e dalle parrocchie di Carpenedo, Tolentini e San Pantalon.
Il secondo appuntamento è
domenica 27 novembre alle ore 16.30 presso la Scuola dei Laneri (S. Croce 131/A – Venezia): Garota 27112016 A3
il biblista Daniele Garota (intervenuto più volte negli anni scorsi a Venezia alle Assemblee degli sposi) ci guiderà alla lettura del capitolo IV intitolato “L’amore nel matrimonio”.

 

 

Il capitolo quarto (“L’amore nel matrimonio”) può essere considerato il “cuore” dell’esortazione: a partire dal commento al famoso “Inno alla carità” (1 Cor 13,4-7), il Papa ci fa scoprire come l’amore di Dio si rispecchia nella vita degli sposi e può essere riconosciuto anche negli aspetti più umili e quotidiani. I gesti d’amore di una coppia, le dinamiche delle relazioni fra sposi e fra genitori e figli nella famiglia possono essere lo specchio nel quale vedere l’immagine dell’amore trinitario di Dio. In questo modo, i diversi aspetti della carità evidenziati da san Paolo possono trovare attuazione in gesti precisi, in modi di agire e di rapportarci alle altre persone, in una pluralità di occasioni alla portata di tutti e facilmente riconoscibili nei momenti che scandiscono una qualsiasi delle giornate di una famiglia.

Leggi tutto...

Lettura dell'enciclica "Laudato si'"

LaudatoIl Centro di studi teologici "Germano Pattaro" in collaborazione con  "Domus Ciliota" e la Comunità Pastorale Marciana invita alla lettura della enciclica "Laudato si'" di papa Francesco.

Fausto Bertinotti ci offrirà le sue reazioni e le sue considerazioni emerse dalla lettura dell'enciclica lunedì 9 maggio alle ore 18.00 nella chiesa di San Vidal (in Campo S. Stefano).

Convegno sul matrimonio

convegno sacramento matrimonioCentro di studi teologici “Germano Pattaro”
Ufficio per la Pastorale degli sposi e della famiglia

invitano al convegno

Il sacramento del matrimonio:

una buona notizia per l'oggi.

A quarant'anni dal documento CEI "Evangelizzazione e sacramento del matrimonio"

 

Il matrimonio fondamento della famiglia.

La riflessione di don Germano Pattaro e il documento CEI "Evangelizzazione e sacramento del matrimonio"

don Renzo Bonetti (Presidente della Fondazione Famiglia Dono Grande, già responsabile dell'Ufficio per la Pastorale della Famiglia della CEI)

 

Il ministero degli sposi cristiani

Fra Valerio Mauro (Facoltà Teologica dell'Italia centrale - Firenze)

 

venerdì 13 marzo 2015 alle ore 17.00
Centro pastorale “Cardinale Urbani”
Zelarino (Via Visinoni, 4/A)

 

pdfVisualizza la locandina

Dialoghi per la convivenza civile

Parole che dividono - parole che uniscono

Dialoghi per la convivenza civile

 

Nella nostra società, alcune parole sembrano destinate a produrre lacerazioni nelle coscienze e divisioni all’interno della vita civile, perché il loro significato è spesso deformato dalle ideologie o gravato del peso di un passato che le ha viste coinvolte in conflitti culturali e civili. Eppure, se intese in maniera corretta e soprattutto spassionata, prestando ascolto alle esigenze e alle problematiche esistenziali e culturali entro cui esse hanno preso forma, sarebbero in grado di delineare un terreno comune di esperienza in cui gli esseri umani potrebbero intendersi e perciò unirsi per collaborare a rendere più umana la società.

È possibile costruire attorno ad esse un dialogo sincero e profondo, in cui i “dialoganti” siano disposti a cercare insieme quel terreno comune di esperienza e trovare il filo che ridoni a quelle parole la capacità di unire gli uomini nella loro vita insieme?

Convinti che ciò sia possibile, abbiamo delineato alcune coppie di parole-chiave e chiediamo a persone di diverso orientamento culturale, uniti però dalla disponibilità a “pensare insieme”, di offrire il loro dialogo come occasione di riflessione per il pubblico.

 

Prima serie (novembre - dicembre 2013)

 

Giovedì 14 novembre ore 18.00 – Auditorium dello Studium generale Marcianum

Corpo / persona

Paolo Pagani (Università Ca’ Foscari Venezia)

Paolo Costa (Fondazione Bruno Kessler ISR – Trento)

Giovedì 5 dicembre ore 18.00 – Auditorium dello Studium generale Marcianum

Desiderio / diritto

Francesco D’Agostino (Università Roma 2 “Tor Vergata”)

Dino Cofrancesco (Università Genova)

 

A CHI È RIVOLTO

La partecipazione è aperta a tutti.

L’iniziativa si inquadra nel percorso che la diocesi di Venezia affronterà nell’anno pastorale 2013-14, dedicato alla conoscenza della Dottrina Sociale della Chiesa. Per questo motivo, la scelta delle parole-chiave e i periodi di realizzazione si ricollegano direttamente alle lezioni tenute dal Patriarca per la diocesi, rispetto alle quali questi “dialoghi” vogliono essere una proposta per suggerire delle mediazioni culturali dei rispettivi temi.

 

 Scarica il depliant dei Dialoghi

 

Scarica la locandina dei Dialoghi

 

Secondo incontro "Dialoghi per la convivenza civile"

Si è svolto giovedì 5 dicembre 2014 il secondo appuntamento della serie

Parole che dividono - parole che uniscono

Dialoghi per la convivenza civile

Il dialogo si è centrato questa volta sulla coppia di parole “Desiderio / diritto”, con riferimento alle problematiche aperte dal sorgere della di “nuovi diritti” in ambito familiare, che sono al centro di discussioni e di varie proposte di riforme legislative. Si tratterà di considerare le attuali condizioni della famiglia, inquadrandole alla luce della tendenza a trasformare tutti i desideri individuali in diritti (come p. es. il “desiderio di avere un figlio” che diventa il “diritto al figlio”, ecc.). L’obiettivo è capire se sia possibile riconoscere un significato di tali parole meno compromesso in senso individualistico, e delineare così la possibilità che esse ritrovino il loro senso proprio all’interno di una dinamica familiare autentica.

Giovedì 5 dicembre ore 18.00 – Auditorium dello Studium generale Marcianum

Desiderio / diritto

Francesco D’Agostino (Università Roma 2 “Tor Vergata”)

Dino Cofrancesco (Università Genova)